20
May , 2022
Friday

Libretti di risparmio postale

Posted by Redazione On Novembre - 11 - 2009

I libretti di risparmio postale non hanno spese di apertura o di chiusura, sono esenti dalle imposta di bollo e si possono aprire presso qualunque ufficio postale. Possono essere cointestati e si dividono in:
– ordinari
– speciali speciali (dedicati ai minori di eta’)
– giudiziari

Il libretto ordinario puo’ essere intestato al massimo a 4 persone ed al minore come unico intestatario. Per aprirlo occorre un documento d’identita’ valido ed il codice fiscale.
Il rendimento varia dall’1% (rendimento giallo) all’1,5% (rendimento oro); non sono previste commissioni per l’apertura, per i versamenti e per i prelievi. Sono esenti dall’imposta di bollo.

I libretti speciali si dividono in 3 tipologie:
– da 0 a 12 anni
– da 12 a 14 anni
– da 14 a 18 anni

Per maggiori informazioni vi invitiamo a visitare:
http://www.poste.it/bancoposta/librettopostale/index_minori.shtml

I libretti giudiziari accoglie somme di denaro che derivano dall’attivita’ giudiziale come pignoramenti e sequestri. Il rendimento e’ dell’1%, non ci sono spese e commissioni per l’apertura e la chiusura e non sono previsti costi per i versamenti ed i prelievi. Questi libretti sono esenti dall’imposta di bollo.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply