20
May , 2022
Friday

Sino a ieri, produrre dei modelli in scala o in dimensioni reali di un prototipo, imponeva investimenti in tecnologia e conoscenze tecniche che limitavano l’impiego di tali strumenti a pochi attori specializzati sul mercato o a società di servizi.

Con l’accordo stipulato dalla casa americana HP con la società Stratasys leader nelle tecnologie FDM, si aprono scenari sino ad oggi preclusi al grande mercato.  A partire infatti da € 12.600 è oggi possibile:

»        Realizzare rapidamente in casa e a basso costo dei campioni di oggetti progettati con programmi di progettazione 3D, allo scopo di verificarne la rispondenza alle specifiche d’impiego, per valutare da subito una serie di possibili varianti di design, per provare le difficoltà di montaggio in un insieme da assemblare, e così via.

»        Risparmiare tempo e denaro, evitando di affidare tale compito a società esterne che oggi offrono questo servizio.

»        Moltiplicare la propria capacità di attrarre l’attenzione dei potenziali clienti affiancando alla tradizionale offerta cartacea, un prototipo in plastica del prodotto da costruire.

»        Divenire competitivi nella proposta di campionature a basso costo in nuovi mercati e mercati emergenti quali: plastici di edifici, oggetti di design, packaging, prodotti di consumo, ecc.

Con le stampanti HP Designjet 3D è possibile creare da zero un oggetto reale, grazie ad una serie di ugelli che depositano un particolare materiale plastico ABS realizzando l’oggetto strato per strato. Per esemplificare meglio il concetto, sarà possibile ottenere un modello reale di un progetto 3D creato con i programmi CAD 3D più diffusi semplicemente trasferendo alla stampante il formato standard STL.

Le nuove stampanti HP Designjet 3D destinate ad un utilizzo professionale, sono commercializzate dalla società NKE – Negroni Key Engineering, Autodesk Gold Partner con 20 anni di esperienza CAD CAE CAM e 7 sedi in Italia, che propone tutti i sistemi CAD e PLM Autodesk per il manufacturing, l’industrial design, le costruzioni e l’entertainment, integrandoli con i software CAM Auton/Esprit, e l’hardware HP.

Le stampanti HP Designjet 3D sono disponibili in due versioni:

  • monocromatica (dimensioni massime dell’oggetto: 203x152x152) a € 12.500 e
  • a 8 colori ottenibili con apposite cartucce in 8 colori standard (dimensioni massime dell’oggetto: 203x203x152) a € 16.500

Entrambe le stampanti sono dotate di un sofisticato ma alquanto pratico driver ottimizzatore che consente l’interfacciamento con tutte le applicazioni 3D che prevedano una uscita con file standard STL e includono un anno di garanzia on site, varie formule di estensione di garanzia nonché un servizio gratuito di smaltimento scorie, prototipi o cartucce di colore esauste.

Va previsto invece il pratico sistema di rimozione automatica dei supporti creati per la realizzazione dei pezzi, senza la necessità di impianti speciali / operatori dedicati. Una sorta di piccola vasca del costo €1.720 che, affiancata alla stampante, rimuove tutto il materiale costruttivo in eccedenza in modo assai semplice ed efficace.  Ogni caricatore di ABS costa € 148 e ha un’autonomia di 48 ore di funzionamento.

Richiedi subito, senza alcun impegno, un test e/o una proposta commerciale che soddisfi le tutte le tue necessità di produzione prototipi 3D mluzzini@negroni.it. Per saperne di più: http://www.negroni.it/nke/promozioni/Promo_Stampanti_HP_Designjet_3D.html

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply